La fecondazione: un momento chiave nel percorso verso una gravidanza di successo. Quali metodi possono aiutare a fecondare gli embrioni?
Blog

La fecondazione: un momento chiave nel percorso verso una gravidanza di successo. Quali metodi possono aiutare a fecondare gli embrioni?

Uno dei momenti chiave della FIVET è l’annidamento, il processo attraverso il quale l’embrione si annida nel rivestimento uterino dove si svilupperà per i nove mesi successivi. È proprio con l’annidamento che molte coppie hanno i problemi. Tuttavia, ci sono alcune cose che possono contribuire al successo dell’annidamento dell’embrione.

Quando avviene l’annidamento dell’embrione e quanto tempo ci vuole?

L’annidamento è considerato l’inizio vero e proprio della gravidanza. Nel concepimento naturale, inizia il 6° o 7° giorno dopo la fecondazione dell’ovulo da parte dello spermatozoo e termina il 12° giorno dopo la fecondazione.

Quali sintomi si possono avvertire dopo l’annidamento?

L’annidamento, o impianto dell’embrione, di solito non è accompagnato da un dolore fisico. Tuttavia, alcune donne possono avvertire pressione all’addome o al seno, nausea, mal di testa o sbalzi d’umore. L’annidamento può essere accompagnato da un leggero sanguinamento, causato da piccole lesioni dei vasi sanguigni del rivestimento dell’utero durante l’impianto dell’ovulo. A volte questo fenomeno può essere scambiato per una mestruazione leggera. Tuttavia, dopo un annidamento riuscito, la mestruazione regolare non dovrebbero arrivare. Questo segna l’inizio della gravidanza. Ma cosa succede se c’è un problema con l’annidamento?

Perché fare il test della maturità endometriale e come funziona?

I problemi con annidamento degli embrioni possono essere causati dal rivestimento uterino detto endometrio, che potrebbe non essere sufficientemente preparato per il trasferimento. L’analisi della maturità dell’endometrio garantisce che il trasferimento dell’embrione avvenga al momento giusto. Questo periodo del ciclo mestruale è chiamato finestra del impianto. Si tratta di un breve periodo di tempo, approssimativamente dal 19° al 21° giorno del normale ciclo mestruale. Nei cicli con trattamento ormonale, l’endometrio è pronto per l’annidamento cinque giorni dopo la prima somministrazione di progesterone. Tuttavia, la crescita della mucosa è sempre individuale sia nei cicli naturali che in quelli controllati dagli ormoni e fino al 35% delle donne ha una finestra di impianto ritardata.

I test beREADY e EndomeTrio possono aiutare a determinare la finestra d´impianto.   

Il test beREADY determina il momento appropriato per il trasferimento analizzando uno striscio dell’utero. In base ai risultati, determina il momento ideale per il trasferimento. Il test è particolarmente indicato per le coppie che hanno recuperato un numero ridotto dei embrioni o che presentano ripetuti fallimenti dell’annidamento dell’embrione.

Il test EndomeTRIO è un esame completo che esegue tre test contemporaneamente da un unico campione di rivestimento uterino. Oltre a determinare la finestra d´impianto, analizza anche l’equilibrio batterico dell’endometrio e rileva i batteri che causano infiammazioni croniche. Il test beREADY, invece, determina solo la finestra d´impianto, ma in compenso è più economico.

Come posso aumentare il tasso di successo dell’annidamento – trasferimento embrionale?

EmbryoGlue favorisce l’attaccamento dell’embrione all’utero. Uno speciale terreno di coltura chiamato EmbryoGlue™ contribuirà ad aumentare le probabilità di successo dell’annidamento. Il termine “glue”, quindi in inglese “colla” si riferisce al fatto che il mezzo agisce come una “colla” tissutale.  EmbryoGlue crea un ambiente ad alta viscosità per imitare il più possibile le condizioni dell’utero. Inoltre, contiene grandi quantità di proteine in grado di fornire all’embrione in via di sviluppo una quantità sufficiente di vitamine, nutrienti e ormoni. Questo gli darà energia per un’ulteriore crescita.

Come funziona l’intero trattamento della FIVET presso Repromeda?

Il trattamento della FIVET è destinato alle coppie che non riescono a concepire da più di sei mesi (se la donna ha più di 35 anni) o da un anno (se la donna ha meno di 35 anni). E fatto delle diverse fasi:

  1. Consultazione iniziale
  2. Esaminazione sia del uomo che della donna
  3. Scelta del metodo di trattamento dell’infertilità più appropriato
  4. Stimolazione ormonale
  5. Prelievo di ovuli e spermatozoi
  6. Fecondazione degli ovuli e coltura degli embrioni
  7. Crioconservazione
  8. Trasferimento di embrioni
  9. Test di gravidanza positivo

Fissate una consulenza non vincolante con noi

E fate il primo passo nel vostro viaggio per avere un bebè. Il medico discuterà con voi tutto ciò che vi interessa e vi suggerirà il passo successivo.

Blog

La fecondazione: un momento chiave nel percorso verso una gravidanza di successo. Quali metodi possono aiutare a fecondare gli embrioni?

Uno dei momenti chiave della FIVET è l’annidamento, il processo attraverso il quale l’embrione si annida nel rivestimento uterino dove si svilupperà per i nove mesi successivi. È proprio con l’annidamento che molte coppie hanno i problemi. Tuttavia, ci sono alcune cose che possono contribuire al successo dell’annidamento dell’embrione.

Quando avviene l’annidamento dell’embrione e quanto tempo ci vuole?

L’annidamento è considerato l’inizio vero e proprio della gravidanza. Nel concepimento naturale, inizia il 6° o 7° giorno dopo la fecondazione dell’ovulo da parte dello spermatozoo e termina il 12° giorno dopo la fecondazione.

Quali sintomi si possono avvertire dopo l’annidamento?

L’annidamento, o impianto dell’embrione, di solito non è accompagnato da un dolore fisico. Tuttavia, alcune donne possono avvertire pressione all’addome o al seno, nausea, mal di testa o sbalzi d’umore. L’annidamento può essere accompagnato da un leggero sanguinamento, causato da piccole lesioni dei vasi sanguigni del rivestimento dell’utero durante l’impianto dell’ovulo. A volte questo fenomeno può essere scambiato per una mestruazione leggera. Tuttavia, dopo un annidamento riuscito, la mestruazione regolare non dovrebbero arrivare. Questo segna l’inizio della gravidanza. Ma cosa succede se c’è un problema con l’annidamento?

Perché fare il test della maturità endometriale e come funziona?

I problemi con annidamento degli embrioni possono essere causati dal rivestimento uterino detto endometrio, che potrebbe non essere sufficientemente preparato per il trasferimento. L’analisi della maturità dell’endometrio garantisce che il trasferimento dell’embrione avvenga al momento giusto. Questo periodo del ciclo mestruale è chiamato finestra del impianto. Si tratta di un breve periodo di tempo, approssimativamente dal 19° al 21° giorno del normale ciclo mestruale. Nei cicli con trattamento ormonale, l’endometrio è pronto per l’annidamento cinque giorni dopo la prima somministrazione di progesterone. Tuttavia, la crescita della mucosa è sempre individuale sia nei cicli naturali che in quelli controllati dagli ormoni e fino al 35% delle donne ha una finestra di impianto ritardata.

I test beREADY e EndomeTrio possono aiutare a determinare la finestra d´impianto.   

Il test beREADY determina il momento appropriato per il trasferimento analizzando uno striscio dell’utero. In base ai risultati, determina il momento ideale per il trasferimento. Il test è particolarmente indicato per le coppie che hanno recuperato un numero ridotto dei embrioni o che presentano ripetuti fallimenti dell’annidamento dell’embrione.

Il test EndomeTRIO è un esame completo che esegue tre test contemporaneamente da un unico campione di rivestimento uterino. Oltre a determinare la finestra d´impianto, analizza anche l’equilibrio batterico dell’endometrio e rileva i batteri che causano infiammazioni croniche. Il test beREADY, invece, determina solo la finestra d´impianto, ma in compenso è più economico.

Come posso aumentare il tasso di successo dell’annidamento – trasferimento embrionale?

EmbryoGlue favorisce l’attaccamento dell’embrione all’utero. Uno speciale terreno di coltura chiamato EmbryoGlue™ contribuirà ad aumentare le probabilità di successo dell’annidamento. Il termine “glue”, quindi in inglese “colla” si riferisce al fatto che il mezzo agisce come una “colla” tissutale.  EmbryoGlue crea un ambiente ad alta viscosità per imitare il più possibile le condizioni dell’utero. Inoltre, contiene grandi quantità di proteine in grado di fornire all’embrione in via di sviluppo una quantità sufficiente di vitamine, nutrienti e ormoni. Questo gli darà energia per un’ulteriore crescita.

Come funziona l’intero trattamento della FIVET presso Repromeda?

Il trattamento della FIVET è destinato alle coppie che non riescono a concepire da più di sei mesi (se la donna ha più di 35 anni) o da un anno (se la donna ha meno di 35 anni). E fatto delle diverse fasi:

  1. Consultazione iniziale
  2. Esaminazione sia del uomo che della donna
  3. Scelta del metodo di trattamento dell’infertilità più appropriato
  4. Stimolazione ormonale
  5. Prelievo di ovuli e spermatozoi
  6. Fecondazione degli ovuli e coltura degli embrioni
  7. Crioconservazione
  8. Trasferimento di embrioni
  9. Test di gravidanza positivo

Fissate una consulenza non vincolante con noi

E fate il primo passo nel vostro viaggio per avere un bebè. Il medico discuterà con voi tutto ciò che vi interessa e vi suggerirà il passo successivo.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri articoli dalla rivista

Non categorizzato

La gravidanza dopo l’inseminazione artificiale è diversa da una gravidanza tradizionale?

La gravidanza comporta una serie di cambiamenti fisiologici, ormonali ed emotivi per…

Non categorizzato

Cause dell’infertilità femminile – quali possono essere?

Problemi del concepimento di un bambino affliggono ora un numero crescente delle…

Brno, Studentská 812/6, CZ

Le vostre domande troveranno risposta dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 18.00.

Emergenza +420 602 592 842
Ostrava, Dr. Slabihoudka 6232/11, CZ

Alle vostre domande rispondiamo dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 15.00.

Emergenza +420 606 029 983
Brno, Studentská 812/6, CZ

Le vostre domande troveranno risposta dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 18.00.

Emergenza +420 602 592 842

View on map

Ostrava, Dr. Slabihoudka 6232/11, CZ

Alle vostre domande rispondiamo dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 15.00.

Emergenza +420 606 029 983

View on map

Splňte si sen o kompletní rodině

Chcete se objednat nebo na něco zeptat? Vyplňte následující formulář a my se vám co nejdříve ozveme.

* Povinné položky
Odesláním formuláře souhlasíte se zpracováním osobních údajů.

Realizzate il Vostrosogno di una famiglia completa

Volete fissare un appuntamento o fare una domanda? Compilate il modulo sottostante e vi risponderemo al più presto.

* Campi obbligatori
Inviando il questionario compilato, acconsentite al trattamento dei vostri dati personali.