Come aumentare la percentuale di successo della KET (crioembrio-transferimento) in modo da poter avere il bambino che si desidera il prima possibile
Blog

Come aumentare la percentuale di successo della KET (crioembrio-transferimento) in modo da poter avere il bambino che si desidera il prima possibile

Il trasferimento dell’embrione nell’utero è una delle fasi più importanti del trattamento di fecondazione in vitro, quindi è bene sostenerlo il più possibile. La soluzione possono dare anche i metodi complementari che determinano il momento ideale per il trasferimento, aiutano l’embrione ad attaccarsi con successo all’utero o armonizzano le energie del corpo.

Qual è la percentuale di successo della KET quindi quante probabilità ho di rimanere incinta?

La probabilità di gravidanza dopo il trasferimento di un embrione esaminato con il test genetico preimpianto è vicina ai 60% nella nostra clinica. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei cicli, vengono recuperati più embrioni vitali. Circa 7 coppie su 10 hanno quindi bisogno di un solo ciclo di FIVET per avere un bambino. Nel nostro Paese, il 99% delle coppie rimane incinta entro 4 cicli di FIVET.

Come aumentare il tasso di successo della KET e cosa si può fare?

Il trasferimento dell’embrione nell’utero è il culmine immaginario del trattamento di FIVET. La sua essenza è l’inserimento di un embrione selezionato promettente nell’utero della donna. Date un’occhiata ai metodi che possono aiutarvi a rimanere incinta.

Terreno di coltura EmbryoGen/BlastGen

I terreni di coltura EmbryoGen/BlastGen contengono il fattore di crescita GM-CSF, essenziale per l’assorbimento dei nutrienti da parte dell’embrione. Questo fattore di crescita promuove la crescita e aumenta la probabilità di raggiungere lo stadio di blastocisti. Inoltre, protegge l’embrione dai danni causati dallo stress cellulare e dalla morte cellulare programmata. Il fattore di crescita GM-CSF si trova naturalmente nelle tube di Faloppio e nell’utero durante la gravidanza. Permette un migliore sviluppo e una migliore comunicazione tra l’embrione e il rivestimento uterino. Di conseguenza, gli embrioni cresciuti e trasferiti nell’utero in un terreno contenente GM-CSF hanno maggiori possibilità di impiantarsi con successo. 

Verifica della maturità dell’endometrio

Il rivestimento uterino, noto anche come endometrio, si trova nello strato interno della parete uterina e svolge un ruolo fondamentale nel processo di gravidanza. Esiste un periodo specifico durante il ciclo mestruale, definito finestra d´impianto, in cui l’endometrio è più pronto a ricevere e impiantare un embrione. Tuttavia, la formazione del rivestimento uterino può variare in alcune donne, per cui fino al 35% delle donne può avere una finestra d´impianto ritardata. Ciò significa che si trovano in una fase del ciclo diversa da quella normale. I test della maturità endometriale EndomeTRIO e BeREADY serve proprio a questo, a determinare con precisione la finestra d´impianto e quindi il momento migliore per il trasferimento.

BeREADY a EndomeTRIO

In base all’analisi del campione di tampone uterino, il test beREADY determina la finestra d´impianto individuale e quindi il momento ottimale per il trasferimento degli embrioni. EndomeTRIO è un test leggermente più completo che utilizza un unico campione di rivestimento uterino per ottenere i risultati per tre diversi test. Non solo determina il momento ottimale per l’impianto dell’embrione, ma valuta anche la composizione batterica dell’endometrio e in più identifica la presenza di batteri che portano all’infiammazione cronica. 

Glue 

è una sorta di “colla” tissutale che aiuta a mantenere l’embrione sulla parete uterina. Allo stesso tempo, fornisce tutti i nutrienti necessari alla crescita dell’embrione e le sue caratteristiche imitano le condizioni dell’utero. L’ingrediente chiave è l’alto contenuto di ialuronano (0,5 mg/ml), che si trova naturalmente nel liquido follicolare delle tube di Faloppio e dell’utero.  

Agopuntura

Anche l’agopuntura prima del trasferimento può influire sulla capacità dell’utero di accogliere l’embrione trasferito. Un altro beneficio positivo dell’agopuntura è il rilassamento della cervice, che facilita il trasferimento dell’embrione e aiuta a prevenire eventuali crampi.

Quale regime seguire dopo la KET?

Dopo il trasferimento degli embrioni, è necessario seguire un regime di riposo. Per le due settimane successive, evitare l’attività fisica eccessiva e non sollevare oggetti pesanti. Evitate anche i bagni caldi e le visite alla sauna. Semplicemente, concedetevi un periodo di riposo. Questo è il momento di leggere, passeggiare all’aria aperta, guardare soap opera o magari fare lavori manuali. Fate semplicemente qualcosa che vi piaccia e che non richieda un grande sforzo fisico.

CONSIGLIO: Scoprite anche come comportarsi dopo il trasferimento di un embrione.

Se non vi vengono le mestruazioni entro 14 giorni dal trasferimento dell’embrione, potete fare un test di gravidanza a casa. Ma non fate il test inutilmente in anticipo. Durante il trattamento della fecondazione in vitro, si assumono diversi farmaci che possono alterare il risultato, sia verso un falso positivo che verso un falso negativo. Il test darà risultati rilevanti solo dopo 14 giorni. In questo modo si evita lo stress inutile che potrebbe derivare dai risultati falsi. Se il test è positivo, la inviteremo a sottoporsi ad un esame del sangue e a un’ecografia. In caso contrario, concorderemo la linea d’azione successiva e sceglieremo insieme il metodo che vi aiuterà a diventare genitori il prima possibile. Contattate il nostro team dei esperti presso le nostre cliniche di Brno o Ostrava. Siamo qui per aiutarvi sulla Vostra strada verso il bambino desiderato.

Fissate una consulenza non vincolante con noi

E fate il primo passo nel vostro viaggio per avere un bebè. Il medico discuterà con voi tutto ciò che vi interessa e vi suggerirà il passo successivo.

Blog

Come aumentare la percentuale di successo della KET (crioembrio-transferimento) in modo da poter avere il bambino che si desidera il prima possibile

Il trasferimento dell’embrione nell’utero è una delle fasi più importanti del trattamento di fecondazione in vitro, quindi è bene sostenerlo il più possibile. La soluzione possono dare anche i metodi complementari che determinano il momento ideale per il trasferimento, aiutano l’embrione ad attaccarsi con successo all’utero o armonizzano le energie del corpo.

Qual è la percentuale di successo della KET quindi quante probabilità ho di rimanere incinta?

La probabilità di gravidanza dopo il trasferimento di un embrione esaminato con il test genetico preimpianto è vicina ai 60% nella nostra clinica. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei cicli, vengono recuperati più embrioni vitali. Circa 7 coppie su 10 hanno quindi bisogno di un solo ciclo di FIVET per avere un bambino. Nel nostro Paese, il 99% delle coppie rimane incinta entro 4 cicli di FIVET.

Come aumentare il tasso di successo della KET e cosa si può fare?

Il trasferimento dell’embrione nell’utero è il culmine immaginario del trattamento di FIVET. La sua essenza è l’inserimento di un embrione selezionato promettente nell’utero della donna. Date un’occhiata ai metodi che possono aiutarvi a rimanere incinta.

Terreno di coltura EmbryoGen/BlastGen

I terreni di coltura EmbryoGen/BlastGen contengono il fattore di crescita GM-CSF, essenziale per l’assorbimento dei nutrienti da parte dell’embrione. Questo fattore di crescita promuove la crescita e aumenta la probabilità di raggiungere lo stadio di blastocisti. Inoltre, protegge l’embrione dai danni causati dallo stress cellulare e dalla morte cellulare programmata. Il fattore di crescita GM-CSF si trova naturalmente nelle tube di Faloppio e nell’utero durante la gravidanza. Permette un migliore sviluppo e una migliore comunicazione tra l’embrione e il rivestimento uterino. Di conseguenza, gli embrioni cresciuti e trasferiti nell’utero in un terreno contenente GM-CSF hanno maggiori possibilità di impiantarsi con successo. 

Verifica della maturità dell’endometrio

Il rivestimento uterino, noto anche come endometrio, si trova nello strato interno della parete uterina e svolge un ruolo fondamentale nel processo di gravidanza. Esiste un periodo specifico durante il ciclo mestruale, definito finestra d´impianto, in cui l’endometrio è più pronto a ricevere e impiantare un embrione. Tuttavia, la formazione del rivestimento uterino può variare in alcune donne, per cui fino al 35% delle donne può avere una finestra d´impianto ritardata. Ciò significa che si trovano in una fase del ciclo diversa da quella normale. I test della maturità endometriale EndomeTRIO e BeREADY serve proprio a questo, a determinare con precisione la finestra d´impianto e quindi il momento migliore per il trasferimento.

BeREADY a EndomeTRIO

In base all’analisi del campione di tampone uterino, il test beREADY determina la finestra d´impianto individuale e quindi il momento ottimale per il trasferimento degli embrioni. EndomeTRIO è un test leggermente più completo che utilizza un unico campione di rivestimento uterino per ottenere i risultati per tre diversi test. Non solo determina il momento ottimale per l’impianto dell’embrione, ma valuta anche la composizione batterica dell’endometrio e in più identifica la presenza di batteri che portano all’infiammazione cronica. 

Glue 

è una sorta di “colla” tissutale che aiuta a mantenere l’embrione sulla parete uterina. Allo stesso tempo, fornisce tutti i nutrienti necessari alla crescita dell’embrione e le sue caratteristiche imitano le condizioni dell’utero. L’ingrediente chiave è l’alto contenuto di ialuronano (0,5 mg/ml), che si trova naturalmente nel liquido follicolare delle tube di Faloppio e dell’utero.  

Agopuntura

Anche l’agopuntura prima del trasferimento può influire sulla capacità dell’utero di accogliere l’embrione trasferito. Un altro beneficio positivo dell’agopuntura è il rilassamento della cervice, che facilita il trasferimento dell’embrione e aiuta a prevenire eventuali crampi.

Quale regime seguire dopo la KET?

Dopo il trasferimento degli embrioni, è necessario seguire un regime di riposo. Per le due settimane successive, evitare l’attività fisica eccessiva e non sollevare oggetti pesanti. Evitate anche i bagni caldi e le visite alla sauna. Semplicemente, concedetevi un periodo di riposo. Questo è il momento di leggere, passeggiare all’aria aperta, guardare soap opera o magari fare lavori manuali. Fate semplicemente qualcosa che vi piaccia e che non richieda un grande sforzo fisico.

CONSIGLIO: Scoprite anche come comportarsi dopo il trasferimento di un embrione.

Se non vi vengono le mestruazioni entro 14 giorni dal trasferimento dell’embrione, potete fare un test di gravidanza a casa. Ma non fate il test inutilmente in anticipo. Durante il trattamento della fecondazione in vitro, si assumono diversi farmaci che possono alterare il risultato, sia verso un falso positivo che verso un falso negativo. Il test darà risultati rilevanti solo dopo 14 giorni. In questo modo si evita lo stress inutile che potrebbe derivare dai risultati falsi. Se il test è positivo, la inviteremo a sottoporsi ad un esame del sangue e a un’ecografia. In caso contrario, concorderemo la linea d’azione successiva e sceglieremo insieme il metodo che vi aiuterà a diventare genitori il prima possibile. Contattate il nostro team dei esperti presso le nostre cliniche di Brno o Ostrava. Siamo qui per aiutarvi sulla Vostra strada verso il bambino desiderato.

Fissate una consulenza non vincolante con noi

E fate il primo passo nel vostro viaggio per avere un bebè. Il medico discuterà con voi tutto ciò che vi interessa e vi suggerirà il passo successivo.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri articoli dalla rivista

Blog

Magenta-AI™. Il potere di combinare scienza e intelligenza artificiale nel trattamento FIVET.

L’intelligenza artificiale apre nuove possibilità nella selezione dell’embrione più adatto e ci…

Blog

Qual è la probabilità di rimanere incinta dopo i 40 anni? Quali sono le probabilità di avere un bambino?

La fertilità femminile è un argomento complesso, influenzato da molti fattori. Uno…

Brno, Studentská 812/6, CZ

Le vostre domande troveranno risposta dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 18.00.

Emergenza +420 602 592 842
Ostrava, Dr. Slabihoudka 6232/11, CZ

Alle vostre domande rispondiamo dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 15.00.

Emergenza +420 606 029 983
Brno, Studentská 812/6, CZ

Le vostre domande troveranno risposta dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 18.00.

Emergenza +420 602 592 842

View on map

Ostrava, Dr. Slabihoudka 6232/11, CZ

Alle vostre domande rispondiamo dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 15.00.

Emergenza +420 606 029 983

View on map

Splňte si sen o kompletní rodině

Chcete se objednat nebo na něco zeptat? Vyplňte následující formulář a my se vám co nejdříve ozveme.

* Povinné položky
Odesláním formuláře souhlasíte se zpracováním osobních údajů.

Realizzate il Vostrosogno di una famiglia completa

Volete fissare un appuntamento o fare una domanda? Compilate il modulo sottostante e vi risponderemo al più presto.

* Campi obbligatori
Inviando il questionario compilato, acconsentite al trattamento dei vostri dati personali.