Endometriosi e infertilità: come sono collegate e quali sono i sintomi?
Blog

Endometriosi e infertilità: come sono collegate e quali sono i sintomi?

Che cos’è l’endometriosi e come riconoscerla?

Isolette della mucosa uterina attaccate in punti (peritoneo, ovaie, setto tra vagina e retto, ecc.) in cui normalmente non dovrebbero trovarsi: ecco come si può descrivere semplicemente l’endometriosi.

Sintomi dell’endometriosi

L’endometriosi non è facile da riconoscere all’inizio. I sintomi e l’intensità possono variare da donna a donna. Alcune persone possono non avvertire alcun sintomo.

I sintomi dell’endometriosi comprendono:

  • dolore cronico nella zona pelvica (addome e basso ventre).
  • infertilità,
  • rapporti sessuali dolorosi,
  • ovulazione dolorosa,
  • sanguinamento mestruale abbondante,
  • sintomi simili a quelli di un’infezione delle vie urinarie,
  • indigestione (costipazione, diarrea),
  • nausea,
  • affaticamento.

“Nell’endometriosi, il rivestimento uterino o endometrio si attacca alle ovaie, alle tube di Faloppio, intorno all’utero o sul setto tra la vagina e il retto. Tuttavia, i depositi possono verificarsi praticamente in qualsiasi parte del corpo, come la vescica. La mucosa separata si comporta come quella dell’utero, cioè è soggetta a cambiamenti ormonali in base al ciclo mestruale e modifica la sua struttura in base a quello”, spiega Mudr. Kateřina Veselá PhD.

Come si può trattare l’endometriosi?

La chiave del successo è la diagnosi. In primo luogo è necessario recarsi da un ginecologo, poi spesso la donna viene sottoposta ad un esame ecografico e la diagnosi finale viene fatta dopo la laparoscopia, durante la quale la cavità addominale viene esaminata con una telecamera, e dopo l’analisi di laboratorio del campione di tessuto prelevato durante questo esame.

“Durante la laparoscopia, una telecamera viene inserita attraverso piccoli fori nella cavità addominale, il che consente d´ esaminare a fondo la donna. Oltre all’esame ottico, durante la laparoscopia viene prelevata anche una parte di materiale, che viene poi passata per ulteriori esami”, spiega Mudr. Kateřina Veselá PhD.

Se la diagnosi è confermata, si può iniziare il trattamento. Per alleviare il dolore si consigliano gli antidolorifici. Tuttavia, questi non eliminano le isole problematiche della mucosa uterina sparsa nella cavità addominale. Per ridurle si consiglia un trattamento ormonale. Il principio del trattamento ormonale consiste nel bloccare la crescita del rivestimento uterino. Questo, ovviamente, ha effetti collaterali: interruzione del ciclo mestruale, cambiamento d´umore, ecc. La malattia si ripresenta spesso anche dopo l’interruzione della terapia. È possibile anche la rimozione chirurgica delle lesioni. Ma a volte l’endometriosi viene descritta come essenzialmente non trattabile. Tuttavia, anche la medicina alternativa e olistica può essere di grande aiuto. Ad esempio, i preparati della medicina tradizionale cinese.

Endometriosi e gravidanza?

La gravidanza nelle donne affette d´endometriosi non è esclusa. Se le tube di Faloppio sono libere e la donna non ha altri problemi, la gravidanza può avvenire naturalmente. In alternativa, si può ricorrere alla stimolazione ormonale delle ovaie e al metodo dell’inseminazione extrauterina (FIVET).

La FIVET è un processo in cui gli ovuli vengono prelevati dal corpo della donna e fecondati con lo sperma del partner in un laboratorio di embriologia. Per le donne affette da endometriosi, si ricorre a tecniche di riproduzione assistita come la ICSI o la PICSI per fecondare l’ovulo con lo sperma. Gli embrioni ottenuti vengono poi congelati e un campione viene inviato per l’analisi genetica. Gli embrioni idonei al trasferimento vengono poi trasferiti nell’utero della donna. Sebbene la FIVET non elimini tutti i problemi associati all’endometriosi, può aumentare notevolmente le probabilità di successo della gravidanza. Ogni donna con l’endometriosi che cerca di concepire dovrebbe essere esaminata in dettaglio e consultare le opzioni di trattamento con uno specialista della salute riproduttiva per trovare la soluzione migliore per la sua situazione specifica.

Prendete un appuntamento per un consulto sul trattamento FIVET a Brno o Ostrava presso la clinica Repromeda. I nostri specialisti esperti vi consiglieranno il percorso di cura più appropriato.

 

 

Fissate una consulenza non vincolante con noi

E fate il primo passo nel vostro viaggio per avere un bebè. Il medico discuterà con voi tutto ciò che vi interessa e vi suggerirà il passo successivo.

Blog

Endometriosi e infertilità: come sono collegate e quali sono i sintomi?

Che cos’è l’endometriosi e come riconoscerla?

Isolette della mucosa uterina attaccate in punti (peritoneo, ovaie, setto tra vagina e retto, ecc.) in cui normalmente non dovrebbero trovarsi: ecco come si può descrivere semplicemente l’endometriosi.

Sintomi dell’endometriosi

L’endometriosi non è facile da riconoscere all’inizio. I sintomi e l’intensità possono variare da donna a donna. Alcune persone possono non avvertire alcun sintomo.

I sintomi dell’endometriosi comprendono:

  • dolore cronico nella zona pelvica (addome e basso ventre).
  • infertilità,
  • rapporti sessuali dolorosi,
  • ovulazione dolorosa,
  • sanguinamento mestruale abbondante,
  • sintomi simili a quelli di un’infezione delle vie urinarie,
  • indigestione (costipazione, diarrea),
  • nausea,
  • affaticamento.

“Nell’endometriosi, il rivestimento uterino o endometrio si attacca alle ovaie, alle tube di Faloppio, intorno all’utero o sul setto tra la vagina e il retto. Tuttavia, i depositi possono verificarsi praticamente in qualsiasi parte del corpo, come la vescica. La mucosa separata si comporta come quella dell’utero, cioè è soggetta a cambiamenti ormonali in base al ciclo mestruale e modifica la sua struttura in base a quello”, spiega Mudr. Kateřina Veselá PhD.

Come si può trattare l’endometriosi?

La chiave del successo è la diagnosi. In primo luogo è necessario recarsi da un ginecologo, poi spesso la donna viene sottoposta ad un esame ecografico e la diagnosi finale viene fatta dopo la laparoscopia, durante la quale la cavità addominale viene esaminata con una telecamera, e dopo l’analisi di laboratorio del campione di tessuto prelevato durante questo esame.

“Durante la laparoscopia, una telecamera viene inserita attraverso piccoli fori nella cavità addominale, il che consente d´ esaminare a fondo la donna. Oltre all’esame ottico, durante la laparoscopia viene prelevata anche una parte di materiale, che viene poi passata per ulteriori esami”, spiega Mudr. Kateřina Veselá PhD.

Se la diagnosi è confermata, si può iniziare il trattamento. Per alleviare il dolore si consigliano gli antidolorifici. Tuttavia, questi non eliminano le isole problematiche della mucosa uterina sparsa nella cavità addominale. Per ridurle si consiglia un trattamento ormonale. Il principio del trattamento ormonale consiste nel bloccare la crescita del rivestimento uterino. Questo, ovviamente, ha effetti collaterali: interruzione del ciclo mestruale, cambiamento d´umore, ecc. La malattia si ripresenta spesso anche dopo l’interruzione della terapia. È possibile anche la rimozione chirurgica delle lesioni. Ma a volte l’endometriosi viene descritta come essenzialmente non trattabile. Tuttavia, anche la medicina alternativa e olistica può essere di grande aiuto. Ad esempio, i preparati della medicina tradizionale cinese.

Endometriosi e gravidanza?

La gravidanza nelle donne affette d´endometriosi non è esclusa. Se le tube di Faloppio sono libere e la donna non ha altri problemi, la gravidanza può avvenire naturalmente. In alternativa, si può ricorrere alla stimolazione ormonale delle ovaie e al metodo dell’inseminazione extrauterina (FIVET).

La FIVET è un processo in cui gli ovuli vengono prelevati dal corpo della donna e fecondati con lo sperma del partner in un laboratorio di embriologia. Per le donne affette da endometriosi, si ricorre a tecniche di riproduzione assistita come la ICSI o la PICSI per fecondare l’ovulo con lo sperma. Gli embrioni ottenuti vengono poi congelati e un campione viene inviato per l’analisi genetica. Gli embrioni idonei al trasferimento vengono poi trasferiti nell’utero della donna. Sebbene la FIVET non elimini tutti i problemi associati all’endometriosi, può aumentare notevolmente le probabilità di successo della gravidanza. Ogni donna con l’endometriosi che cerca di concepire dovrebbe essere esaminata in dettaglio e consultare le opzioni di trattamento con uno specialista della salute riproduttiva per trovare la soluzione migliore per la sua situazione specifica.

Prendete un appuntamento per un consulto sul trattamento FIVET a Brno o Ostrava presso la clinica Repromeda. I nostri specialisti esperti vi consiglieranno il percorso di cura più appropriato.

 

 

Fissate una consulenza non vincolante con noi

E fate il primo passo nel vostro viaggio per avere un bebè. Il medico discuterà con voi tutto ciò che vi interessa e vi suggerirà il passo successivo.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri articoli dalla rivista

Non categorizzato

La gravidanza dopo l’inseminazione artificiale è diversa da una gravidanza tradizionale?

La gravidanza comporta una serie di cambiamenti fisiologici, ormonali ed emotivi per…

Non categorizzato

Cause dell’infertilità femminile – quali possono essere?

Problemi del concepimento di un bambino affliggono ora un numero crescente delle…

Brno, Studentská 812/6, CZ

Le vostre domande troveranno risposta dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 18.00.

Emergenza +420 602 592 842
Ostrava, Dr. Slabihoudka 6232/11, CZ

Alle vostre domande rispondiamo dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 15.00.

Emergenza +420 606 029 983
Brno, Studentská 812/6, CZ

Le vostre domande troveranno risposta dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 18.00.

Emergenza +420 602 592 842

View on map

Ostrava, Dr. Slabihoudka 6232/11, CZ

Alle vostre domande rispondiamo dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 15.00.

Emergenza +420 606 029 983

View on map

Splňte si sen o kompletní rodině

Chcete se objednat nebo na něco zeptat? Vyplňte následující formulář a my se vám co nejdříve ozveme.

* Povinné položky
Odesláním formuláře souhlasíte se zpracováním osobních údajů.

Realizzate il Vostrosogno di una famiglia completa

Volete fissare un appuntamento o fare una domanda? Compilate il modulo sottostante e vi risponderemo al più presto.

* Campi obbligatori
Inviando il questionario compilato, acconsentite al trattamento dei vostri dati personali.